24.2.06

Due giorni, due spiriti.

Parlare, confrontarsi, ascoltare, ridere.

Ego, sovrastare, escludere, isolarsi.

Ma a questo giro una soddisfazione: calmo come un fottutissimo budda di trecento chili osservo, e non me la rido.

In tutto questo il fratellino irpino è partito per malaga. Lo saluto con tutto l'amore del mondo, invece. Hasta pronto, sto leggendo Las venas abiertas.

6 Comments:

Blogger marina ha scritto:

a volte ritorno (in internet).

...e dimmi dimmi ti sta "piacendo" Las vienas abiertas?

p.s. ciao Pè. Hasta siempre, guapo.

3:21 PM  
Blogger neri ha scritto:

Credo che presto ne scriverò qualcosa, anche se non credo di aver superato le 100 pagine: è un libro di una densità impressionante :) :(

12:16 PM  
Blogger neri ha scritto:

ma la domanda di rino (rito) è "si può parlare di un libro senza prima vederlo"?!

12:45 PM  
Blogger DecimoCirenaica ha scritto:

leggo McS fra i links e non posso non lasciarti un saluto...
Tornerò.

DC

2:32 PM  
Blogger cassandra ha scritto:

lo so che non c'entra nulla, ma come è andata poi oggi pomeriggio? Quei pelatoni sono rimasti davanti al negozio fino a dopo le sette...
bacio
C.

2:02 AM  
Blogger neri ha scritto:

Uh, bene, uh. Di lì a poco siamo tornati in facoltà e festa finita. Besos.

10:49 AM  

Posta un commento

<< Home




Tutto quello che trovate in queste pagine è a vostra libera disposizione. Fatene quello che volete, purché non a fini commerciali (dubito, ma non si sa mai).