19.10.05

Post melenso sulla potenza di internet

C'è un uomo che vive a Seattle, Matt Baldwin. Scrive un blog, defective yeti, ha una moglie, the Queen, la regina, e da un anno e qualcosa un bambino, the Squirrelly, lo scoiattoloso (?). Ho iniziato a leggere il suo blog dopo che Delio lo aveva linkato, se non sbaglio. Ero ancora a Berlino, forse. Mi faceva divertire, molto, ma era anche un bel punto di vista, pacato, ironico, intelligente, stupidamente si direbbe qui in italia "di sinistra". Un suo successo erano le "conversations overheard on the bus", poi ha iniziato ad andare a lavorare sempre più spesso in macchina...
Quando è nato suo figlio mi sono commosso. Non ha molto senso, forse, ma ero emozionato, una persona che mi piace, a cui, ed è qui l'assurdo, voglio bene ha un figlio, e io mi commuovo. Ero felice, ero felice per lui, la Queen mi faceva una simpatia pazzesca.
Oggi, in ritardo, ho letto che allo scoiattolo hanno diagnosticato una forma di autismo.

1 Comments:

Anonymous Anonimo ha scritto:

..ma la cosa più bella che dire, da vero genitore "innamorato", è «Most importantly, to my mind, he has a great personality, he laughs a lot, and, in general, is an exceptionally easy-going and happy kid. Honestly, what else matters?». What else matters, davvero.. ?

11:12 AM  

Posta un commento

<< Home




Tutto quello che trovate in queste pagine è a vostra libera disposizione. Fatene quello che volete, purché non a fini commerciali (dubito, ma non si sa mai).