1.10.05

Pensavo fosse Internet, invece era alzheimer...

Da quando sono tornato da Berlino la connessione internet non funzionava. Non ho ancora controllato la posta ma immagino di avere otto tonnellate di spam ad attendermi. Volevo scrivere un post su quanto poco ami telecom eccetera eccetera, ma appena aperto il blog ho avuto una sorpresa... mi sono dimenticato del compleanno di marina.

Che figura di merda.

E' facile ricordarsi una data di qualcosa. Battaglia di Waterloo, compleanno di Gesù, e cose simili. Il problema è fare l'operazione inversa: arriva quella data, ti devi ricordare che è successo qualcosa. Questa operazione mi risulta drammaticamente ostica: per ben due volte di fila mi sono scordato il compleanno di mia matre, per rendere l'idea.

Con il compleanno di marina è la prima volta e mezzo... ma questa è un'altra storia.

Aggiornamento: 266 messaggi di posta.

2 Comments:

Blogger Ulisse31 ha scritto:

Per lo spam imperioso è facile: thunderbird ha una ottima funzione spamfilter, basta istruirla adeguatemente.
Per le date invece ti sono vicino: succede spesso anche a me e incomincio a pensare che ci sia un progetto internazionale per il controllo delle masse all'opera: impossibile sfuggire a questa maledizione.
L'unica cosa secondo me sarebbe tatuarsi sulla fronte la data fatidica, e anche così il Destino (o Karma Negativo) riuscirebbe lo stesso a trovare una scappatoia. Tenere duro e resistere è la partola d'ordine...

11:26 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto:

Il problema è: più una persona ti è vicina e meno facile è "formalizzare le feste". Per un amaro scherzo del destino - o karma, se vuoi - sono proprio le persone che amiamo di più quelle di cui ci dimentichiamo meglio. Almeno a me succede così. E vaglielo a spiegare poi che sotto sotto si tratta di una dimostrazione di affetto.. «Fai talmente parte della mia vita che tutti i giorni con te sono da festeggiare: ecco perché ho dimenticato il tuo compleanno».. Io glielo dissi sinceramente, ma ne ricevetti in cambio soltanto una pernacchia.

11:15 AM  

Posta un commento

<< Home




Tutto quello che trovate in queste pagine è a vostra libera disposizione. Fatene quello che volete, purché non a fini commerciali (dubito, ma non si sa mai).