17.7.05

Si riparte...

Stufo del mio essere nomade superficiale, ritorno ad essere nomade verticale. Si torna ad arrampicare in verdon, abbandonando la già abbandonata firenze, e siena, soprattutto siena. Troppo facile è arrivare e ripartire, fare chissà quale impressione su qualcuno e poi andarmene, senza aver condiviso esperienze, mentre le persone che restano nel bene e nel male affrontano problemi, condividono gioie, si scazzano e magari poi si riavvicinano, magari no. Questo non mi piace: l'esser di passaggio. Bello, sì, non stare fermo, e ci sono persone con le quali ho fatto, e quelle restano solidamente, ma troppe altre vanno e vengono (io vado e vengo, loro restano), alcune pure interessanti, ma me le lascio scivolare tra le dita, e quando sono in mezzo a loro avverto il mio non essere tra loro del tutto, perché sono di passaggio.
Nella semplicità apparente di una serata a giro per feste di laurea mi sento una frana, socialmente parlando, ho l'impressione di non avere quasi alcun terreno di scambio verbale con chi incontro, specie ragazze, che non so che cazzo vogliano sentirsi dire, ho passato troppo tempo (no, non è stato troppo) a parlare di brecht e nostalgie del pci per parlare di neppure so che cosa. Salvo poi incontrare qualcuno con cui finisco a parlare per un paio d'ore di programmazione regionale, urbanistica postmoderna e psicogeografia... peccato non abbia le tette.
Comunque, le svolte avvengono nei vicoli ciechi, diceva me-ti. Non ho più voglia di distrarmi, sono un po' saturo.
Bacio della buona notte a tutti, ci rivediamo ad agosto.

3 Comments:

Anonymous Anonimo ha scritto:

ritorno traumatico, come ogni ritorno; confuso, come il resto della mia vita; buona scalata e raccogli un po' di vento anche per me, tanto per dare un po' di sollievo al mio cervello (?) in fiamme.
a.

5:48 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto:

P.S ... e non guardare mai giù! :)

6:06 PM  
Blogger neri ha scritto:

eccome se guardo giù... e devo dire, con gusto. Ho superato (un po') la mia paura del vuoto. Ho arrampicato più im alto delle aquile e degli elicotteri!

3:55 AM  

Posta un commento

<< Home




Tutto quello che trovate in queste pagine è a vostra libera disposizione. Fatene quello che volete, purché non a fini commerciali (dubito, ma non si sa mai).