14.5.05

Onanismo aurale

Sono lieto di poter confermare che l'inizio di Mr. Self Destruct, traccia uno dell'album The Downward Spiral dei NIN, è un campionamento paro paro dell'audio di Thx 1138. La cosa fa felice solo me, a giudicare dai commenti, e quindi non si può che parlare di onanismo :)
Miiiiiiii che orecchio che ho! (Sarà che ho ascoltato quell'album alla nausea?)
Ora, scherzi a parte, sono il solo che si esalta all'idea di entrare nel processo creativo di un artista?

6 Comments:

Blogger molly_million ha scritto:

In effetti mi ero sempre chiesta da dove venissero quei *thud* all'inizio della canzone... ho sempre preferito pensare a Trent "nasone" Reznor intento ad autoinfliggersi qualche meravigliosa tortura sadomasochistica... ma sì, scoprirne l'origine, nemmeno troppo alla mano, è veramente una figata. Puoi tranquillamente fare l'onanista, per una volta (ma non lo fai forse abbastanza spesso? Sei sempre stato il mio maestro di "sonofigaggine"...). Poi, guardando i tuoi disegni, mi è venuta in mente un'altra cosa: lo sai qual è l'aspetto di te che mi ha sempre colpito molto? Al di là del giudizio estetico complessivo, mi sono sempre piaciute le tue mani. Non mi chiedere perché. Le mani. Bah. Non sto mica bene...

10:32 PM  
Blogger neri ha scritto:

Le mani? QUALI mani?

10:38 PM  
Blogger neri ha scritto:

Scherzi a parte, sono felice che a qualcuno (e che qualcuno) faccia piacere sapere dove "nasone" reznor è andato a pescare ispirazione. Peraltro: tutto il testo della canzone sembra essere ispirato al film...

12:39 PM  
Anonymous Ale ha scritto:

Che bello quell'album. Interessante scoperta, Neri.

12:57 PM  
Blogger molly_million ha scritto:

Come "quali mani"? Le tue, cretino! Ho detto: stavo guardando i disegni sul blog e ho pensato alle tue mani. All'improvviso mi sono ricordata che mi hanno sempre colpito molto. Chec'èddimale? Sottosottoèuncomplimento!

1:23 PM  
Blogger neri ha scritto:

Colpito? DOVE colpito?

3:03 PM  

Posta un commento

<< Home




Tutto quello che trovate in queste pagine è a vostra libera disposizione. Fatene quello che volete, purché non a fini commerciali (dubito, ma non si sa mai).